COMUNICATO #1 del 23.11.2017

Nell’ambito della X edizione delle Giornate dell’Economia del Mezzogiorno dal titolo “I frutti avvelenati della globalizzazione. Dalla società liquida a quella solida”, ecco gli appuntamenti di venerdì 24 novembre.
Si comincia alle 9 alla Galleria d’Arte Moderna (Via Sant’Anna 21, Palermo) con “L’osservatorio regionale sulla migrazione e il ruolo delle università siciliane nel disegno delle politiche pubbliche”. Dopo i saluti istituzionali apre i lavori Pietro Busetta, presidente della Fondazione Curella e modera Marina Turco, responsabile news TGS. Interventi di Pietro Navarra (rettore Università degli Studi di Messina) con “L’osservatorio regionale sulla migrazione”; Fabio Mazzola (prorettore vicario Università degli Studi di Palermo) con “Il modello di intervento Università-Territorio: aspetti strategici”; Massimo Rizzuto (coordinatore cabina di regia interuniversitaria sulle politiche pubbliche) con “Il modello di intervento Università- Territorio: gli aspetti operativi”. Alle 11 altra tavola rotonda. Intervengono: Bruno Busacca (capo segreteria tecnica ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali), Mario Morcone (capo di gabinetto ministro dell’Interno), Tatiana Esposito (direttore generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali), Mario Candore (direttore dipartimento Famiglia e Politiche Sociali, Regione Siciliana), Giuseppe Catanzaro (presidente Confindustria Sicilia), Sebastiano Bavetta (Università degli Studi di Palermo e Centro Studi Arnao).
Si continua alle 14:30 con tavoli tematici su migrazione e inclusione sociale: quello della scuola con Fiorella Palumbo e Patrizia Fasulo, quello dell’inclusione socio-lavorativa con Giovanni Busetta, quello della comunicazione con Virginia Patriarca, quello della ricerca con Maria Marino e quello degli enti locali con Giuseppe Intilla.
Altra sessione della giornata alle 10.30 nella sala Consiglio del’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale (Via Piano dell’Ucciardone 4 – Palermo) con “Il rapporto Asvis2017 e gli obiettivi di sviluppo sostenibile”. Dopo i saluti di Pasqualino Monti (presidente Autorità di Sistema Portuale del mare di Sicilia Occidentale), apertura dei lavori con Pietro Busetta (presidente Fondazione Curella). Dibattito su “Il rapporto Asvis 2017” con Donato Speroni (responsabile della Redazione di Asvis). Intervengono: Aurelio Angelini, (direttore Fondazione Unesco Sicilia e Università degli Studi di Palermo), Antonio Azzolini (Energy broker NWG), Vito Lo Monaco (presidente“Pio La Torre”).
Nel pomeriggio, alle 15, a Palazzo Forcella De Seta (Via Foro Umberto I, Piazza della Via Roma – Palermo), “Dopo il rapporto svimez 2017”. Saluti di Fabio Sanfratello (presidente ANCE Palermo). Apre i lavori Pietro Busetta (presidente Fondazione Curella e Università degli Studi di Palermo). Le analisi della Svimez con Riccardo Padovani (consigliere SVIMEZ, direttore responsabile della Rivista Economica del Mezzogiorno), Stefano Prezioso (ricercatore SVIMEZ), Luca Cappellani (ricercatore SVIMEZ). Intervengono: Ettore Artioli (consigliere Svimez), Antonio La Spina (consigliere Svimez Università LUIS Guido Carli Roma), Fabio Mazzola (prorettore vicario Università degli Studi di Palermo), Guido Pellegrini (consigliere Svimez Università di Roma “Sapienza”). Conclusioni di Gaetano Armao (Università degli Studi di Palermo).